Affittano uno yacht con un bonifico falso e non lo restituiscono alla scadenza del contratto

Due romani denunciati. Il caso accaduto a Terracina. Dopo la denuncia del titolare dell'attività sono stati rintracciati i responsabili

Due romani sono stati identificati e denunciati in stato di libertà dai carabinieri di Terracina per concorso nel reato di truffa. Secondo la ricostruzione dei militari, i due uomini, un 43enne e un 41enne residenti nella Capitale, avevano effettuato un bonifico di 4mila euro, poi risultato falso, per noleggiare uno yacht. 

Alla scadenza del contratto di noleggio però non lo avevano restituito. L'esercente, vistosi truffato, ha quindi denunciato tutto ai carabinieri di Terracina e sono scattate le indagini che hanno permesso di risalire ai due responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento