Cronaca Terracina

La segue e la aggredisce per violentarla, condannato a cinque anni di carcere

Il processo al 19enne arrestato a Terracina a giugno dello scorso anno. Perna più pesante di quella chiesta dall'accusa

E’ stato condannato a cinque anni di carcere Gabriel Marchetti, 19enne di Sabaudia arrestato il 19 giugno dello scorso anno per violenza sessuale ai danni di una ragazza in una via del centro di Terracina.

Il ragazzo è comparso questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Cario per essere giudicato con rito abbreviato come richiesto dai suoi legali, gli avvocati Amleto Coronella e Angelo Palmieri.

I fatti oggetto del processo risalgono alla sera del 3 giugno 2020 quando la vittima, una 22enne, stava rientrando a casa a piedi. Marchetti ha iniziato a seguirla e dopo un po’ ha indossato il casco da moto che aveva con sé, l’ha bloccata e poi gettata a terra. Dopo averla immobilizzata l'ha aggredita e palpeggiata con lo scopo di violentarla ma le grida della ragazza hanno attirato l’attenzione di un passante che ha avvertito immediatamente il 113. L’aggressore è riuscito a scappare ma grazie all’identikit fornito a distanza di qualche giorno è stato individuato e arrestato.

Oggi il processo per violenza sessuale davanti al gup che ha emesso una condanna anche più pesante rispetto a quella richiesta dal pubblico ministero De Lazzaro che aveva sollecitato una pena di 4 anni e 8 mesi: Marchetti, che è detenuto da giugno scorso, dovrà invece scontare 5 anni ma ha ottenuto gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La segue e la aggredisce per violentarla, condannato a cinque anni di carcere

LatinaToday è in caricamento