Terracina, voragine in pieno centro. Caringi: "Valuteremo richiesta di risarcimento ad Acqualatina"

La grossa buca in piazza Mazzini causata dal guasto delle condotte di Acqualatina

Una nuova voragine a Terracina in pieno centro cittadino. Questa volta si tratta di un guasto delle condotte di Acqualatina. Sul caso interviene anche l'assessore ai Lavori Pubblici Luca Caringi. "Siamo veramente stanchi della incredibile quantità di guasti che riguardano la rete idrica di Terracina - dichiara - Una situazione infinita che crea disagi e che sta ripetutamente mettendo a serissimo rischio l’incolumità dei cittadini. Dopo l’ennesimo episodio verificatosi in piazza Mazzini intimiamo ad Acqualatina di procedere con la massima urgenza alla verifica immediata di tutti i sottoservizi della società che gestisce la distribuzione idrica perchè non è tollerabile che la sicurezza delle persone e delle strutture sia messa continuamente a repentaglio".

"Abbiamo già da tempo chiesto a tutte le società che gestiscono i vari servizi - spiega ancora l'assessore - di procedere alla verifica e alla comunicazione al Comune della situazione delle reti sotto il suolo di Terracina. Qualcuna l’ha fatto, altre no. Non siamo più disposti ad attendere. Abbiamo provveduto alla riasfaltatura di viale della Vittoria e di tante strade cittadine colpite dall’uragano o comunque bisognose di interventi, lavori e soldi pubblici vanificati dall’incuria di chi gestisce servizi pubblici essenziali. Se tali società non sono in grado di manutenere le proprie strutture e di garantire sicurezza ed erogazione dei servizi si facciano da parte ed evitino di danneggiare i cittadini e chi si prodiga quotidianamente al servizio della propria comunità. Sembra quasi che ci sia un disegno sotto questa serie di eventi e se mi sbaglio in questa sensazione allora vuol dire che c’è di peggio, cioè inadeguatezza, incompetenza e sciatteria. L’Ufficio Tecnico e l’Ufficio Legale del Comune di Terracina si sono già attivati per tutelare gli interessi della città e per verificare se ci sono gli estremi per una cospicua richiesta di risarcimento dei danni ad Acqualatina”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento