Cronaca

Terremoto in centro Italia, due forti scosse avvertite anche a Latina e provincia

La prima scossa alle 19.10 di oggi, mercoledì 26 ottobre, di magnitudo 5.4; la seconda, più forte e di magnitudo 5.9, alle 21.18. L'epicentro nella zona di Macerata tra le Marche e l'Umbria. Avvertiti distintamente anche nel territorio pontino e nel Lazio

Due forti scosse di terremoto sono state avverite tra il tardo pomeriggio e la serata di oggi a Latina e nel resto della provincia pontina. 

ORE 19.10 - Secondo le informazioni a disposizione, l'epicentro del primo sisma è stato localizzato tra l'Umbria e le Marche, nello specifico nella zona di Macerata, al confine con le province di Perugia e Ascoli Piceno; la scossa, come fanno sapere dall'Ingv, è stata registrata alle 19.10 con una magnitudo 5.4 della scala Richter, a circa 9,9 chilometri di profondità. 

Il comune più vicino alla zona dell'epicentro è Castelsantangelo Sul Nera (provincia di Macerata) a 2.6 chilometri. Il terremoto è stato avvertito in tutte le zone del centro Italia colpite dal sisma dello scorso 24 agosto. 

TUTTO SUL TERREMOTO 

Paura anche a Latina e nella provincia pontina dove la scossa è stata sentita distintamente in diverse zone. 

ORE 21.18 - Una seconda forte scossa di terremoto, più forte di quella delle 19.10, si è verificata alle 21.18 di oggi, mercoledì 26 ottobre, sempre nella zona del centro Italia. 

Come fanno sapere dall’Ingv, il sisma è di magnitudo 5.9 della scala Richter, ad una profondità di 8,8 chiloemtri; è stato localizzato nella zona al confine tra Marche e Umbria, a pochi chilometri a nord dell’evento avvenuto alle 19.10. L’epicentro di questo secondo terremoto ed è stato individuato tra le province di Macerata, Perugia e Ascoli Piceno, a 3 km da Castelsantangelo Sul Nera, 14 km da Norcia e 21 km da Arquata del Tronto. 

Anche questa seconda scossa è stata avvertita nei territori di Latina e del resto della provincia pontina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in centro Italia, due forti scosse avvertite anche a Latina e provincia

LatinaToday è in caricamento