menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sisma nel centro Italia, soccorsi pontini: vigili del fuoco e Protezione Civile nelle zone terremotate

Si è attivata la macchina della solidarietà pontina: dopo la violenta scossa di questa mattina, i vigili del fuoco sono partiti per Norcia, la Protezione Civile alla volta di Cittareale dove è stato allestito un campo base. Danni a Sezze

Tanta paura anche nel territorio pontino per la forte scossa di terremoto delle 7.40 di questa mattina registrata nella zona di Perugia, al confine con Macerata, e avvertita praticamente in tutto il Paese. 

Si è subito mobilitata la macchina della solidarietà in provincia di Latina per prestare aiuto nelle aree colpite dal sisma. 

Tra i primi a muoversi i vigili del fuoco pontini, ancora una volta sono pronti ad offrire il loro importante aiuto nelle zone terremotate come era anche accaduto due mesi fa, e non solo, dopo il sisma nel reatino. 

Questa mattina, infatti, è partita una nuova sezione operativa, composta da 9 uomini con i relativi mezzi dei vigili del fuoco, da Latina e con destinazione Norcia. 

PROTEZIONE CIVILE - Una squadra comunale della Protezione Civile è partita invece per Cittareale, dove è stato allestito un campo base dopo gli eventi sismici di quattro giorni fa presso il quale stanno già operando alcuni volontari della Protezione Civile di Latina.

Un ulteriore rinforzo di uomini e mezzi di soccorso è stato inviato oggi per portare alla popolazione locale generi alimentari, beni di prima necessità e l’opportuna assistenza per affrontare i disagi successivi al terremoto. 

Il sindaco Damiano Coletta esprime da parte sua, di tutta l’Amministrazione e a nome della collettività, partecipazione e vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma: "La città di Latina – afferma il primo cittadino - è pronta a mettere a disposizione personale e mezzi di supporto e a promuovere se necessario raccolte di alimenti e materiali per il primo soccorso da destinare alle comunità delle zone interessate dal terremoto. Cercherò di mettermi in contatto con i sindaci dei Comuni più colpiti e danneggiati per verificare con loro di cosa c’è più bisogno al momento e come la nostra città può essere d’aiuto in queste ore di emergenza".

AGGIORNAMENTI SUL TERREMOTO

DANNI - Secondo quanto si apprende danni si sarebbero verificati a Sezze in seguito alla violenta scossa di questa mattina. Crolli di massi, in particolare, sono stati segnalati lungo le "Coste" con massi che si sono staccati dalle pareti rocciose. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento