Soccorsi dopo il terremoto: l’esercitazione a Sermoneta e Roccasecca dei Volsci

La simulazione Ingex 2019 promossa dall’Associazione di Ingegneri Volontari in collaborazione con i Comuni, le associazioni di volontariato Apc e Gip e la Regione Lazio

Sermoneta e Roccasecca dei Volsci sono stat protagonistae nei giorni scorso dell’esercitazione di protezione civile Ingex 2019. Promossa ed organizzata dall’Aivem, l’Associazione di Ingegneri Volontari è stata realizzata in collaborazione con gli stessi Comuni, le Associazioni di volontariato Apc Sermoneta, Gip di Roccasecca e la Regione Lazio.

Si è simulato un evento sismico a seguito del quale i Comuni hanno richiesto alla Sala Operativa Regionale il supporto per la verifica di agibilità degli edifici pubblici. I Comuni, seguendo le indicazioni dei rispettivi piani di emergenza, hanno aperto il Centro Operativo Comunale e attivato la funzione censimento dei danni. Le squadre di ingegneri, supportati dai volontari della protezione civile locale, che conoscono il loro territorio, hanno raggiunto velocemente gli edifici da verificare. A Roccasecca, inoltre, le squadre hanno partecipato anche alla prova di evacuazione delle scuole primarie.

La radio, che ha consentito alle squadre di rimanere costantemente in contatto con il loro Coordinatore, ed i droni utilizzati per visionare gli edifici anche dall’alto o all’interno senza accedere all’edificio stesso, sono gli strumenti di cui  AIVEM si è dotata per individuare ed analizzare i danni, riducendo così il rischio al quale sono esposte le squadre di volontari durante i sopralluoghi. Grande soddisfazione è stata espressa dalla Regione, dai Comuni di Sermoneta e Roccasecca dei Volsci e dalle Associazioni di volontari Apc Sermoneta, Gip di Roccasecca e AIVEM per la stretta collaborazione che ha caratterizzato l’evento e che ha portato ad una conclusione molto positiva dell’attività.

“La prevenzione è anche conoscenza delle procedure e delle azioni che i cittadini ed i loro Amministratori devono seguire ed effettuare per far funzionare il sistema integrato di protezione civile” è la convinzione dei sindaci di Sermoneta Giuseppina Giovannoli e di Roccasecca dei Volsci Barbara Petroni, che nonostante le mille difficoltà quotidiane che i Comuni devono affrontare, non hanno esitato a dare la loro disponibilità a partecipare alle attività di protezione civile, ritenendole prioritarie per la tutela e la salvaguardia dei loro concittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

Torna su
LatinaToday è in caricamento