Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Terremoto Latina, la terra torna di nuovo a tremare nel capoluogo

Alle ore 14.50 locali è stata registrata una scossa di magnitudo 1.9; l'epicentro nella zona del Gionchetto. Non si registrano danni a cose o persone

La terra è tornata a tremare nella provincia pontina. A qualche giorno dallultimo sopralluogo dei tecnici nella zona di Tor Tre Ponti, particolarmente colpita dai terremoti - lo scorso 16 maggio si erano recati a Pantano d'Inferno dove verranno posti gli strumenti per "misurare" i movimenti sismici dell'agro pontino nel comune capoluogo –, a Latina c'è stata una nuova scossa.

Un terremoto di magnitudo 1.9 si è verificato nel primo pomeriggio di oggi ed è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

La scossa si è avuta intorno alle 14.50 di oggi e anche se di intensità non molto alta, è stato avvertita dai cittadini (la profondità è di 5,1 chilometri); non sono comunque stati registrati danni a cose o persone.

Dopo le tre scosse che si erano concentrate nella sola giornata dell’11 marzo, la terra ha tremato ancora in provincia lo scorso 7 aprile e 7 maggio con due scosse rispettivamente di 1.5 e 1.4 di magnitudo – la prima con epicentro a Sermoneta, la seconda a Cisterna -.

Questo pomeriggio invece l’epicentro del terremoto è stato registrato nella zona del Gionchetto (nei pressi via Monte Lupone), a distanza quindi da Tor Tre Ponti il territorio particolarmente colpito dai movimenti tellurici dall’inizio di quest’anno ad oggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Latina, la terra torna di nuovo a tremare nel capoluogo

LatinaToday è in caricamento