Terrorismo, riunione dell'Osservatorio su sicurezza e legalità: la situazione ad Aprilia

L'organo istituito dal Comune di Aprilia ha fatto il punto della situazione alla luce dei passaggi di due terroristi internazionali sul territorio. Esclusi un centro di reclutamento o nuclei di radicalizzazione

È stata convocata questa mattina, presso Culturaprilia, la riunione dell’Osservatorio Permanente sulla Sicurezza e Legalità con all’ordine del giorno il dibattito sul transito di terroristi sul territorio comunale di Aprilia.

Il caso posto all’attenzione nella sede odierna è stato dettato dai recenti fatti di cronaca internazionale, che hanno scosso l’opinione pubblica, dato il passaggio ad Aprilia negli anni passati di due protagonisti di attentati terroristi commessi il primo nel dicembre 2016 a Berlino e il secondo ad inizio ottobre a Marsiglia.

Dopo la relazione introduttiva del presidente dell’Osservatorio Bruno Iorillo, è intervenuto il sindaco di Aprilia Antonio Terra, che ha informato i presenti della recente convocazione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Latina evidenziando l’incisiva azione delle forze dell’ordine posta in essere attraverso concrete azioni di polizia, come i recenti rimpatri nei confronti dei sospettati di condotte illecite sul territorio. Allo stesso tempo, il primo cittadino, nell’esprimere ferma condanna al terrorismo internazionale, ha commentato le notizie sulle indagini tuttora in corso che porterebbero ad escludere centri di reclutamento o nuclei di radicalizzazione sul territorio, perché mentre nel caso di Amis Amri, killer di Berlino, è ragionevole  presupporre che questi abbia sostato a Campoverde per due settimane circa, nel secondo caso si è accertato che Ahmed Hanachi, killer di Marsiglia, pur avendo vissuto per alcuni anni ad Aprilia, durante i quali fu conosciuto anche dalle forze dell’ordine per essersi reso responsabile di alcuni reati, aveva abbandonato il territorio apriliano già da diversi anni.

Non è sfuggita all’attenzione dell’amministrazione la scarsa partecipazione alla riunione odierna dell’Osservatorio, organismo consultivo composto dalle parti sociali, istituito dal Consiglio Comunale. Per questo motivo, nei prossimi giorni, il presidente dell’Osservatorio Bruno Iorillo d’intesa con il presidente della IV commissione consiliare Affari Generali, Luana Caporaso, convocherà una riunione informale proprio allo scopo di rilanciare l’azione propositiva cui l’organismo stesso è preposto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento