Cronaca

Terzo turno dei vigili urbani a Latina, bilancio di un “estate sicura”

Potenziati i controlli al lido e nel centro abitato con l'introduzione del turno serale. Di Giorgi: "Ottimi risultati, e per questo andrà avanti anche in inverno, ma limitatamente al fine settimana"

L’istituzione del terzo turno per la polizia municipale per tutto il periodo estivo aveva fatto tanto discutere, e ora per il Comune di Latina, quando ormai la bella stagione volge al termine, è tempo di bilanci.

In esecuzione della mozione sulla “Sicurezza sociale e ordine pubblico” approvata dal Consiglio comunale, l’amministrazione aveva approntato un pacchetto di misure mediante il potenziamento della turnazione della Polizia Municipale anche negli orari serali, in concomitanza della stagione estiva.

Durante il terzo turno, attivo dal 30 giugno fino al 2 settembre nelle ore che andavano dalle 20 alle 2 di notte, sono state presidiate le zone del lido di Latina e il centro abitato, in particolare la tanto discussa zona pub.

Tra gli altri, le azioni di controllo erano rivolte verso azioni di contrasto agli ambulanti con particolare riguardo alle occupazioni di suolo pubblico, contrasto ai rumori molesti dei commercianti; attività di prevenzione sociale dei comportamenti devianti tesa a migliorare la qualità di vita dei residenti, con l’utilizzo dell’alcoltest; istituzione di posti di controlli alle persone ed alle vetture in strade molto transitate con etilometro  (comprese quelle ricadenti sulla pista ciclabile, frequentata specialmente nei mesi estivi sino a tarda notte).

Con l’occasione è stato predisposto un sistema incentivante per gli operatori di Polizia Locale legato ad attività straordinaria, come l’impiego del fonometro e del sistema di alcool test per effettuare controlli sui tassi alcolici degli automobilisti.

“L’attività di controllo è stata molto ampia e ha riguardato anche servizi congiunti con la Capitaneria di porto, realizzati sul litorale - fanno sapere dal Comune -. Nel dettaglio, si è proceduto al controllo di veicoli e a contestazioni di contravvenzioni per violazioni al Codice della strada, con 1.165 veicoli controllati, 230 verbali elevati per violazione al codice della strada e 617 veicoli per sosta vietata”.

“Sono stati effettuati sistematici controlli dei pubblici esercizi (pub, discoteche, bar) ed elevate contravvenzioni per violazioni delle norme in materia. I controlli hanno riguardato anche i commercianti ambulanti a Foce Verde con vari ingenti sequestri di merce contraffatta. In collaborazione con l’Arpa Lazio sono state effettuate 7 misurazioni acustiche notturne con fonometro e rilevato i superamenti dei limiti in diversi occasioni, contestando ai trasgressori le relative sanzioni”.

“Abbiamo voluto fortemente l’istituzione del terzo turno di attività della Polizia Municipale – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – come una delle misure per garantire maggiore sicurezza e vivibilità nella nostra città, specie nelle ore notturne. Il servizio è stato svolto con grande professionalità ed ottimi risultati, e per questo andrà avanti anche nel periodo invernale ma limitatamente al fine settimana. Ringrazio tutti gli operatori della polizia municipale, in particolare gli ufficiali del corpo, per la grande professionalità nel lavoro e la disponibilità nonostante le note carenze di personale. Al riguardo, l’amministrazione sta operando con celerità per integrare, neri prossimi mesi, il personale di polizia municipale con 14 nuovi agenti e con la nomina del nuovo comandante. La sicurezza e la legalità rappresentano punti fermi della nostra amministrazione ”.

Intanto fanno sapere dal Comune che al fine di perseverare nella realizzazione dell’obiettivo della sicurezza, il terzo turno resterà attivo anche nelle prossime settimane relativamente alla zona pub per le serate di venerdì e sabato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo turno dei vigili urbani a Latina, bilancio di un “estate sicura”

LatinaToday è in caricamento