Cronaca

Traffico di droga dalla Colombia, retata a Napoli. Arrestato anche un uomo di Fondi

Sono 17 le persone destinatarie di altrettante ordinanze predisposte dalla Dda di Napoli. Fatta luce su un’organizzazione internazionale dedita al narcotraffico

C’è anche un uomo di 56 anni originario di Fondi tra le 17 persone destinatarie di altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere predisposte dalla Dda di Napoli nell'ambito di un'inchiesta sull'importazione di droga da Colombia a Olanda in Italia. 

L’operazione è scattata nella mattinata di ieri con la Squadra Mobile partenopea che ha dato esecuzione alle ordinanze. L’attività investigativa, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha consentito, spiegano dalla Questura del capoluogo campano in una nota, “di individuare un’organizzazione internazionale dedita al narcotraffico, ritenuta in rapporti d’affari con i clan di camorra operanti nell’area orientale di Napoli”.

Il traffico di droga riguardava diverse tipologie di stupefacenti, ed in particolare cocaina. Come si legge su NapoliToday, gli stupefacenti venivano trasportati nel capoluogo campano per la vendita al dettaglio, nelle piazze di spaccio della città sotto il controllo della camorra. Ma arrivavano anche in altre regioni, come il Lazio, appunto la provincia di Latina e Frosinone, e la Toscana (Massa Carrara).

“Cospicui - proseguono dalla Questura di Napoli - sono stati i riscontri oggettivi effettuati nel corso dell’attività investigativa che hanno consentito di cristallizzare una realtà di elevato spessore criminale”.

Nel corso delle indagini è stato sequestrato anche un vero e proprio arsenale, tra pistole e mitragliatrici, insieme anche a 20 chili di cocaina, 20 di hashish e 5 di marijuana, e a 10mila euro in contanti e 170mila euro in banconote false.  

I particolari e tutti gli arrestati su NapoliToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di droga dalla Colombia, retata a Napoli. Arrestato anche un uomo di Fondi

LatinaToday è in caricamento