rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

LA LETTERA - “Bus Cotral, disagi per turisti e pendolari nel sud pontino”

Disservizi Cotral: il racconto di una lettrice che riporta la "brutta avventura" vissuta da alcuni pendolari nei giorni scorsi a causa di "un'improvvisa ed immotivata sospensione delle corse" della linea Formia-Gaeta

Ancora disservizi Cotral: questa volta a segnalare quanto accaduto nei giorni scorsi nel sud pontino è una nostra lettrice che in una lettera racconta la "brutta avventura" vissuta nei giorni scorsi da turisti e cittadini sulla linea Formia-Gaeta a causa di “un’ improvvisa ed immotivata sospensione delle corse”.

LA LETTERA - “Brutta avventura per turisti e cittadini residenti nelle città del sud pontino che domenica 17 agosto hanno dovuto fare i conti con una improvvisa ed immotivata sospensione delle corse Cotral sulla linea Formia-Gaeta. Questo il racconto di M. C., una signora di 68 anni residente a Gaeta: “Domenica 17 agosto sono giunta a Formia alle 19.43 con un treno proveniente da Roma Termini. Mi sono recata ad attendere l’autobus per Gaeta, e con mia sorpresa ho scoperto che le corse erano state sospese dalle 18.30 circa. Insieme a me vi erano altre sei persone le quali, vista la prolungata attesa hanno pensato di condividere un taxi che al costo di € 40 li ha accompagnati a Gaeta. Alle 21.10 due turisti romani in vacanza a Formia hanno raggiunto la stazione ferroviaria inviperiti ed esausti. Ci hanno detto, senza mezzi termini, di rinunciare ad aspettare l’autobus perché da Gaeta non ne partiva uno ormai dalle 18.15 e loro erano venuti a piedi perché avevano trascorso una giornata proprio lì e avevano scoperto che non vi erano autobus disponibili!! Davvero assurdo e sconcertante. Avviliti per quanto stava accadendo ci siamo rivolti anche alla Polfer, ma un agente ci ha chiaramente detto di non poter fare nulla e ci ha invitato ad inoltrare un esposto al Comune di Formia. Solo alle 22.30 ho potuto far ritorno a casa, dopo che un mio familiare è venuto a prendermi affrontando la coda di auto che si forma di consuetudine da Gaeta in direzione Formia in questo periodo. Una situazione incresciosa e vergognosa: una vergogna per noi residenti, bloccati alla stazione per tre ore, senza alcun avviso e senza assistenza e una vergogna per i turisti inferociti per il disservizio. Ci aspettiamo quanto meno una spiegazione dalla Direzione Cotral e dagli amministratori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA LETTERA - “Bus Cotral, disagi per turisti e pendolari nel sud pontino”

LatinaToday è in caricamento