Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Sermoneta

Trasporti, disagi a non finire: lettera del sindaco di Sermoneta alla Cotral

Dopo Cori e Sezze, arriva la protesta del primo cittadino Giovannoli: disagi soprattutto per gli studenti ed eterni problemi di sovraffollamento, ritardi e condizioni precarie di viaggio

Prima di lei lo avevano già fatto anche il primo cittadino di Cori e di Sezze. Sembra una telenovela destinata a non finire quella vissuta ogni giorno dai pendolari pontini che utilizzano i mezzi Cotral per il trasporto; ed in particolare per gli studenti.

Nei giorni scorsi, anche il sindaco di Sermoneta, Giuseppina Giovannoli, ha scritto una lettera al presidente della Cotral Spa, e per conoscenza all’Assessore regionale con delega ai trasporti Luca Malcotti, per rappresentare i disagi che vivono gli studenti di Sermoneta che prendono l’autobus per recarsi a scuola a Latina.

“A seguito di numerose segnalazioni e lamentele da parte degli studenti che quotidianamente si recano da Sermoneta a Latina per frequentare gli istituti scolastici - ha scritto il primo cittadino di Sermoneta - con la presente sono a rappresentare i disagi vissuti dai ragazzi in modo particolare nella tratta di rientro dal capoluogo a Sermoneta. Si segnala che nella fascia oraria dalle 12 alle 14 non vi è nessuna corsa, costringendo gli studenti a estenuanti attese e a doversi servire dell’unico autobus disponibile dopo tale ora, con tutti gli inconvenienti del caso: sovraffollamento, ritardi, condizioni precarie di viaggio”.

“Al fine di assicurare un trasporto dignitoso ai nostri studenti, gran parte minorenni, e garantire loro un adeguato servizio – conclude la lettera – si invitano le Signorie Loro ad intervenire con sollecitudine per ovviare alle difficoltà rappresentate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, disagi a non finire: lettera del sindaco di Sermoneta alla Cotral

LatinaToday è in caricamento