Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Treni, Forte e Stefanelli: “Il servizio migliora dopo il monitoraggio e l’ascolto dei territori”

Il consigliere regionale del Pd e il sindaco di Minturno commentano le novità che a partire dai primi del 2017 interesseranno i pendolari e la tratta ferroviaria Roma-Formia-Minturno

Più corse dirette senza interscambio a Formia: il 2017 porterà importanti novità per una tratta ferroviaria nevralgica della provincia di Latina. L’attenzione verso le istanze dei pendolari del sud pontino è rimasta sempre alta in questi giorni, con l’obiettivo di rimodulare l’offerta di trasporto con tutti i soggetti direttamente coinvolti. Lo studio dei flussi e l’ascolto delle esigenze dei territori sta dando buoni frutti”. 

Questo quanto dichiarano il consigliere regionale del Pd Enrico Forte ed il sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli commentando "le importanti novità e miglioramenti" che a partire dai primi del 2017 interesseranno i pendolari e la tratta ferroviaria Roma-Formia-Minturno.

“Il  lavoro di scrupoloso monitoraggio che la Regione, con i sindaci dei territori coinvolti, aveva richiesto a Trenitalia al fine di migliorare l’offerta sulla linea FL7 e che stava creando notevoli disagi ai pendolari, sta iniziando a portare i primi risultati. Dal prossimo 2 Gennaio infatti, la linea Roma-Formia-Minturno, passerà da 20 a 26 treni giornalieri, senza interscambio a Formia, con l’obiettivo di mantenere alti gli standard di confort e puntualità”.

Ma le novità, ricordano Forte e Stefanelli, non si fermano qui: “E’ già in corso, e si concluderà a marzo, il ricambio del materiale rotabile sulla linea, che porterà 1620 posti a sedere giornalieri in più, impianti di climatizzazione su tutti i convogli, videosorveglianza a circuito chiuso, zona attrezzata per i disabili e un tecnico addetto alla prevenzione e riparazione di eventuali guasti, al fine di evitare ritardi e soste prolungate. 

Il monitoraggio però - conclude Forte- continuerà nei prossimi giorni al fine di portare nel più breve tempo possibile miglioramenti anche alle stazioni di Priverno-Fossanova e Sezze”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni, Forte e Stefanelli: “Il servizio migliora dopo il monitoraggio e l’ascolto dei territori”

LatinaToday è in caricamento