Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Trasporti, sciopero dell'Atral: “più mezzi e tutela per i lavoratori”

È la richiesta del consigliere comunale e candidato alla Pisana del Pd, Giorgio De Marchis, che interviene sullo stop del trasporto pubblico locale previsto per oggi, 18 febbraio

Hanno incrociato le braccia per chiedere migliori condizioni di lavoro e una soluzione contrattuale definitiva.

Sono i dipendenti dell’Atral, la società che gestisce il trasporto urbano a Latina, in sciopero oggi per 24 ore. La serrata è stata indetta dal Sindacato Unitario Lavoratori - Comparto Traporti a fronte di condizioni che per i lavoratori sono ormai divenute inaccettabili.

Sulla questione è intervenuto oggi anche il consigliere comunale del Pd, e candidato al Consiglio regionale, Giorgio De Marchis.

“Mezzi insufficienti, vecchi e usurati a tal punto da mettere a rischio l’incolumità di autisti e viaggiatori; ritardi e corse soppresse; nessun investimento per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei bus; turni massacranti per impiegati e operai e nessuna soluzione alla precarietà contrattuale di molti operatori. La situazione del trasporto pubblico locale è vergognosa e non più sostenibile e l’amministrazione ha il dovere di prendere in esame l’emergenza” ha commentato De Marchis.

Servono maggiori investimenti per rinnovare il parco automezzi – afferma il candidato alla Regione – più soldi da destinare alla messa in sicurezza dei mezzi in circolazione, all’acquisto di nuovi bus e all’aumento delle corse oggi insufficienti rispetto alle esigenze dell’utenza. Il Comune predisponga una nuova gara d’appalto - chiede De Marchis – il cui capitolato preveda garanzie e maggiori tutele per il personale attualmente in servizio. Perché l’efficienza del trasporto pubblico locale passa anche per la regolarizzazione delle situazioni contrattuali dei dipendenti che  ogni giorno lavorano in condizioni di disagio pur di assicurare le corse previste”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, sciopero dell'Atral: “più mezzi e tutela per i lavoratori”

LatinaToday è in caricamento