rotate-mobile
Cronaca

Trasportava pesce congelato ad una temperatura troppo alta, multa e distruzione della merce

Bloccato dalla Polstrada sulla 156 un autocarro isotermico refrigerato. Portati al centro di smaltimento 360 chili di prodotti

Trasportava pesce a temperature decisamente fuori legge l’autocarro isotermico refrigerato fermato e sottoposto a controlli mirati dagli uomini della Polizia stradale di Latina. Il mezzo viaggiava sulla 156 Monti Lepini in direzione Latina in evidente sovraccarico e gli agenti, dopo aver effettuato le verifiche della documentazione, si sono occupati del controllo del vano di carico, accertando che al suo interno vi era sia del pesce fresco che congelato, trasportato con il frigorifero spento ad una temperatura di circa +9 gradi anziché dei prescritti -18.

L’inosservanza delle previste temperature di conservazione della merce, ha fatto scattare l’intervento sul posto del personale della Asl di Latina, il quale ha verificato che i prodotti ittici freschi erano conservati e trasportati a norma di legge, mentre per i prodotti congelati ha constatato lo stato di cattiva conservazione, nonché l’interruzione della cosiddetta catena del freddo. E’ stata così disposta l’immediata distruzione presso un centro di smaltimento autorizzato di circa 360 chili di pesce.

Gli agenti hanno provveduto a contravvenzionare il trasportatore per aver violato le prescritte norme sanitarie con una sanzione pecuniaria pari ad oltre 1.200 euro, oltre a contestare la violazioni per il sovraccarico e le inefficienze ai dispositivi di equipaggiamento del veicolo (pneumatici eccessivamente usurati ed inefficienza del serbatoio di ritenuta dei liquidi di scolo del vano di carico).

Tali verifiche e controlli proseguiranno incessantemente ad opera delle pattuglie Polstrada, al fine di garantire la sicurezza degli utenti sulle strade e anche per tutelare la salute di tutti i consumatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportava pesce congelato ad una temperatura troppo alta, multa e distruzione della merce

LatinaToday è in caricamento