rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Trasporto pubblico, autisti esasperati: l’incontro con Di Giorgi

Il sindaco ha incontrati i rappresentanti sindacali degli autisti Atral iscritti al Sul, anche alla luce dello sciopero dello scorso 20 maggio

Lo scorso 20 maggio gli autisti dell’Atral avevano scioperato per denunciare il mancato rispetto degli impegni presi dal Comune nei loro confronti, e questa mattina alcuni dei loro rappresentanti sindacali del Sul sono stati ricevuti dal sindaco Di Giorgi e dal delegato alla mobilità Alberto Pansera.

LE CRITICITÀ - Nel corso dell’incontro i rappresentanti sindacali hanno evidenziato la situazione in cui versa il servizio trasporti ed in particolare la carente manutenzione e l’inadeguatezza degli automezzi sul piano della sicurezza. Oltre alla necessità di dotare il personale delle divise di lavoro, il sindacato ha posto l’accento anche sul mancato ricaricamento dell’impianto di condizionamento esistente su alcuni bus provvisti di condizionatori.

Non solo, La causa dell’attuale ristrutturazione dell’edificio delle autolinee non è possibile nè per gli autisti nè per gli utenti accedere ai locali interni ed in particolare ai bagni pubblici. Nel corso dell’incontro sono state chieste poi delucidazioni in ordine al prossimo bando di gara sul TPL ed idonee garanzie circa l’assunzione di tutto il personale, qualora l’appalto fosse vinto da altra società.

DAL COMUNE – “Il sindaco Di Giorgi – come spiega l’Ente di piazza del Popolo in una nota - ha manifestato l’intenzione dell’amministrazione di procedere quanto prima all’espletamento della gara d’appalto, non appena il nuovo dirigente ed assessore della Regione Lazio assicureranno l’amministrazione comunale sulla quantificazione del contributo chilometrico. Per quanto concerne il  disagio dovuto per i lavori in corso nell’edificio di Via Romagnoli , il sindaco ha dichiarato che oltre a concedere in locazione dei locali a Cotral e Atral, saranno realizzati all’esterno della struttura e comunque entro l’anno, alcuni bagni pubblici, uno dei quali riservato al personale delle predette società”.

Inoltre Di Giorgi ha sottolineato che le preoccupazioni espresse dai rappresentanti sindacali circa il personale, sono state già recepite con il piano sosta, “dove l’attuale gestore provvisorio ha provveduto, su input  dell’amministrazione, all’assunzione di tutto il personale in servizio con il precedente gestore. Nel nuovo bando - ha ribadito il sindaco - sarà prevista l’integrale assunzione di tutto il personale che lavora per il trasporto pubblico locale del Comune di Latina”.

Il delegato Pansera, invece, ha evidenziato invece l’intenzione dell’amministrazione di investire sulla sicurezza e sul rinnovamento e ricondizionamento del parco automezzi; per questo è stato nominato un tecnico per la valutazione e la verifica dello stato dei bus, con l’intento di avere una situazione reale e finalizzata al nuovo bando di gara. 

“Inoltre – continua il Comue – Pansera ha espresso più volte la vicinanza ai lavoratori sia per quanto attiene la sicurezza dei mezzi, sia per la scarsa manutenzione dei mezzi comunali”. “Tenuto conto dello stato dei mezzi, l’amministrazione ha messo a disposizione la somma di 240mila euro per l’adeguamento di 9 bus e ciò per rendere più confortevoli e sicuri i mezzi individuati. Il tutto nell’ottica  di una maggiore efficienza del servizio trasporti ( già rivisitato ed adeguato alle nuove esigenze con linee nuove FF Espress – Stazione Fs e Q4 Q5 Espress – Stazione Fs ) e di maggior confort e gradimento per l’utenza. È stato dato mandato al dirigente della mobilità di procedere a gara per il suddetto intervento così come per l’espletamento del bando di gara, cofinanziato dalla Regione Lazio , per le paline intelligenti e totem”.

”Il sistema di trasporti e mobilità a Latina cambierà in meglio  - ha aggiunto il sindaco Di Giorgi -  e l’utenza è al centro dei nostri progetti.  Riprenderemo con la Regione e FF.SS. il discorso sul biglietto integrato e  realizzeremo un sistema integrato con piattaforma tecnologica necessaria per effettuare  pagamenti online in assoluta sicurezza , mediante l’uso di cellulare , senza fare file o aspettare orari di apertura dei  punti vendita”.  
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, autisti esasperati: l’incontro con Di Giorgi

LatinaToday è in caricamento