Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Trasporto pubblico, De Marchis: “Debito di 5 milioni del Comune”

“Tra Atral e Comune di Latina ‘ballano’ quasi 5 milioni euro” spiega il consigliere del Pd: Tra trasporto pubblico locale e metro leggera l’amministrazione ha imboccato la strada del dissesto finanziario”

Tra Atral e comune di Latina 'ballano' quasi 5 milioni euro”. A parlare è il consigliere del Pd Giorgio De Marchis, il quale fa sapere che, nello specifico, “la società partecipata dal Cotral ha iscritto in bilancio un credito certo, liquido ed esigibile vantato nei confronti del Comune pari a 4 milioni e 94mila euro”.

“La nota integrativa al bilancio – afferma De Marchis - non lascia trapelare ulteriori dettagli in merito alla natura dell’obbligazione, tuttavia è facile dedurre che si tratta di un debito per il Comune di Latina maturato all’interno della gestione del trasporto pubblico locale. In altri termini – spiega il consigliere - Atral avrebbe fatturato al Comune un chilometraggio superiore a quanto riconosciuto dall’ente di piazza del Popolo. Si tratta di un debito importante perché il suo ammontare supera quanto dovuto annualmente dal Comune all’Atral in base al contratto di servizio sottoscritto”.

Il bilancio di Atral informa inoltre della costituzione in Comune di una commissione speciale per valutare l’entità del contenzioso, ma al di là delle commissioni – sottolinea De Marchis - resta il fatto che il Comune dovrà pagare, molto probabilmente entro l’esercizio in corso, una somma ingente già fatturata da Atral. La società che gestisce il trasporto pubblico locale nel capoluogo, tra l’altro, in forma prudenziale ha svalutato il credito di oltre un milione di euro: questo ci fa capire che la parte iscritta in bilancio difficilmente potrà non essere pagata dal Comune”.

Per chiedere chiarimenti il consigliere democratico ha presentato un’interrogazione urgente e nell’ambito della discussione sul bilancio verrà chiesta un’audizione speciale in commissione del funzionario incaricato al trasporto. “Mi sembra chiaro – conclude De Marchis - che tra trasporto pubblico locale e metro leggera il Comune abbia imboccato la strada del dissesto finanziario”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, De Marchis: “Debito di 5 milioni del Comune”

LatinaToday è in caricamento