rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Borgo San Michele / via Pontina chilometro 78

"Circe" si abbatte sulla provincia: tromba d'aria, crolli e paura

Danni ingenti dopo la perturbazione di ieri. Crolla un capannone a borgo San Michele, la Pontina chiusa per diverse ore in nottata. Incessante lavoro dei vigili del fuoco

Il tetto di un capannone che vola sulla Pontina a borgo San Michele e colpisce un'auto in transito. L'intervento dei vigili del fuoco e la strada chiusa al traffico. Questa la scena più allarmante della violenta perturbazione che nel tardo pomeriggio di ieri si è abbattuta su tutta la provincia. "Circe", così è stata ribattezzata, ha provocato diversi danni ma per fortuna nessun ferito grave è stato registrato.

Al chilometro 78 della Pontina le lamiere del tetto di un capannone sono volate in strada invadendo la carreggiata, hanno colpito una Smart, per fortuna solo tanta paura per il conducente ma gli agenti della polizia stradale hanno chiuso il tratto per permettere ai vigili del fuoco di rimetterla in sicurezza. La riapertura in nottata. 

Intanto, al centralino dei vigili del fuoco decine e decine di chiamate iniziavano ad arrivare per segnalare alberi caduti, tetti scoperchiati,  in particolar modo a borgo Grappa, Montello e a borgo San Michele. La tromba d'aria non ha risparimato il resto della provincia. Tanta paura anche in via dei Volsci a Terracina dove un fulmine ha colpito il tetto di un'abitazione e ha provocato un incendio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Circe" si abbatte sulla provincia: tromba d'aria, crolli e paura

LatinaToday è in caricamento