Truffano anziano fingendosi medici dell’Inps, denunciati due giovani

La vittima è un 82enne caduto nel raggiro di una coppia, un ragazzo di 30 e una ragazza di 28 anni della provincia di Siracusa. Qualificandosi falsamente come medici Inps sono riusciti a farsi consegnare 200 euro

Fingendosi per medici Inps hanno truffato un anziano spillandogli con l’inganno 200 euro.

La vittima è un uomo di 82 anni e i fatti si sono svolti a Roccagorga lo scorso 10 novembre.

Quel giorno i due giovani, un ragazzo di 30 e una ragazza di 28 anni entrambi della provincia di Siracusa, si sono presentati dall’anziano qualificandosi falsamente come medici Inps e dopo aver carpito la sua fiducia si sono fatti consegnare la somma di 200 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della stazione di Roccagorga sono arrivati alla coppia a conclusione di una specifica indagine e l’hanno denunciata per concorso nel reato truffa. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento