Pagano falegnameria con un assegno circolare rubato, denunciati in due per truffa

I due dopo aver concordato alcuni lavori con il titolare di una falegnameria hanno consegnato alla vittima un assegno circolare risultato provento furto in danno di una società. Denunciati

Sono stati identificati i due giovani che hanno truffato il titolare di una falegnameria pagandolo con un assegno circolare rubato. Entrambi, con precedenti di polizia, già rispettivamente detenuti, l’uno presso la Casa circondariale di Velletri e l’altro agli arresti domiciliari, sono stati denunciati dai carabinieri al termine di mirate indagini. Come ricostruito dai militari, i due dopo aver concordato alcuni lavori con il titolare di una falegnameria hanno compilato e consegnato alla vittima un assegno circolare di 854 euro risultato provento furto in danno di una società.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento