Cronaca Cisterna di Latina

Truffa con le carte di credito, arrestato un 45enne: deve scontare tre anni di carcere

Gli agenti del commissarito di Cisterna sono riusciti a rintracciare l'uomo che aveva dichiarato la residenza in un altro comune

Aveva dichiarato la residenza in un altro comune, probabilmente per non essere rintracciato al momento della notifica dell'atto che lo costringeva a scontare una condanna in carcere.

Ma per gli agenti del commissariato di Cisterna non era un volto nuovo e sono riusciti lo stesso a rintracciarlo. 

Nella giornata di oggi è finito in manette Davide M., 45 anni, per l’esecuzione di una condanna a tre anni di pena detentiva per truffa ed indebito utilizzo di carte di credito.

L'uomo, nonostante avesse dichiarato la propria residenza a Rovereto, era conosciuto dagli agenti che lo avevano spesso avvistato a Cisterna, motivo per  il quale sono riusciti a rintracciarlo e condurlo presso il carcere di Latina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa con le carte di credito, arrestato un 45enne: deve scontare tre anni di carcere

LatinaToday è in caricamento