rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Aprilia, la truffa dei contratti per l’energia dietro i falsi rimborsi

Smascherato da "Le Iene" un agente commerciale porta a porta che frodava i cittadini: gli prometteva rimborsi per il nuovo contatore, ma gli faceva firmare il cambio di gestore

L’ennesima, nemmeno tanto ingegnosa, truffa collaudata da un promoter senza scrupoli. A scoprirla è stata una troupe della trasmissione televisiva “Le Iene”, che si è presentata ad Aprilia dopo aver ricevuto numerose segnalazioni da parte di cittadini spinti con l’inganno a stipulare nuovi contratti per la fornitura elettrica.

Nel servizio andato in onda l’8 febbraio l’inviata della trasmissione di Italia 1, Nadia Toffa, ha smascherato il disonesto agente commerciale tendendogli una trappola. Dopo aver raccolto le testimonianze di diverse famiglie truffate, la giornalista ha organizzato un finto appuntamento con una signora interessata a ricevere il rimborso per il nuovo contatore dell’energia elettrica.

La truffa messa a punto dal promoter prevedeva infatti una scusa allettante: si presentava in casa chiedendo se l'utente avesse ricvevuto il rimborso (che nelle sue promesse variava tra i 50 e gli 80 euro) per l'installazione del nuovo contatore. Ma i fogli che faceva firmare ai suoi clienti prevedevano invece la sottoscrizione di un nuovo contratto di fornitura elettrica.

Molte le famiglie truffate, che hanno raccontato la loro esperienza all'inviata de "Le Iene". Il promoter truffaldino, beccato sul fatto nell'incontro fittizio organizzato dalla troupe televisiva, non ha potuto che ammettere la sua responsabilità e chiedere scusa agli utenti truffati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, la truffa dei contratti per l’energia dietro i falsi rimborsi

LatinaToday è in caricamento