Cronaca Gaeta

Percepisce per anni la pensione del suocero morto: casalinga denunciata per truffa

E' accaduto a Gaeta. Le indagini dei carabinieri hanno stimato un danno erariale per circa 50mila euro

Da più di tre anni percepiva la pensione sociale e quella di invalidità civile  del suocero, morto a ottobre del 2014. Una casalinga di 57 anni di Gaeta è stata denunciata per truffa dai carabinieri. Le indagini della tenenza locale hanno accertato che la signora non aveva mai comunicato il decesso del suocero ed essendo co-intestataria del libretto postale sul quale venivano versate le pensioni, ha continuato ogni mese, per oltre tre anni, a ricevere l'intera somma di denaro erogata dall'Inps, prelevando il denaro con la carta postamar in suo possesso.

Le indagini dei militari hanno stimato che il danno erariale ammonta a circa 50mila euro. I carabinieri hanno inoltre dato esecuzione al sequestro preventivo del libretto postale sul quale venivano accreditate le prestazioni previdenziali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percepisce per anni la pensione del suocero morto: casalinga denunciata per truffa

LatinaToday è in caricamento