Acquistano prodotti ittici con assegno rubato, due denunce per ricettazione e truffa

A fare la segnalazione ai carabinieri un commerciante che aveva ricevuto un ordine di merce da quasi 10mila euro. Ad un controllo è emerso che la merce stava per essere pagata con un assegno provento di una rapina

Per i reati di truffa e ricettazione sono stti denunciati a Minturno un 55enne e un 27enne originari di Mondragone, in provincia di Caserta. I carabinieri li hanno identificati e rintracciati dopo una denuncia presentata da un commerciante di prodotti ittici che aveva avuto un’ordinazione di merce per un valore di 9.750 euro da parte di un’azienda del casertano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commerciante, insospettito dall’eccessiva quantità dell’ordine, temendo di cadere in una truffa ha richiesto l’intervento dei carabinieri. Gli era stato infatti richiesto di consegnare i prodotti in un parcheggio di un bar di Spigno Saturnia. I miitari hanno raggiunto il parcheggio mentre era in corso il trasbordo della merce dal furgone frigorifero ad un altro furgone. Grazie a un controllo è emerso che i dipendenti della ditta acquirente avevano appena pagato la merce con un assegno risultante provento di una rapina messa a segno a Napoli il 12 settembre del 2012. I due sono stati quindi denunciati in stato di libertà e tutti i prodotti sono stati restituiti al proprietario.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento