Timbravano il cartellino e uscivano: sospesi tre dipendenti del Provveditorato

L'indagine, dei finanzieri del Comando provinciale di Latina, è stata condotta attraverso l'uso di una telecamere all'ingresso della sede di Latina e con appostamenti, pedinamenti e riscontri documentali

Timbravano il cartellino e poi uscivano dal posto di lavoro per diverse ore oppure, in qualche caso, si organizzavano per farlo timbrare ad altri. Il sistema messo in piedi da quattro dipendenti del Provveditorato agli Studi di Latina è stato scoperto dai finanzieri del comando provinciale di Latina. Tre di loro sono stati sospesi dal servizio per un anno e denunciati per i reati di truffa aggravata ai danni dello Stato e false attestazioni, mentre un quarto dipendente, attualmente in pensione, non è stato raggiunto dal provvedimento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini delle Fiamme Gialle del Nucleo di polizia tributaria di Latina, coordinate dal sostituto procuratore Valerio De Luca, sono state eseguite attraverso pedinamenti, appostamenti, sopralluoghi e riscontri documentali sui prospetti mensili di assenze e presenze. Una videocamera collocata vicino all’apparecchio per la timbratura del cartellino ha poi permesso di immortalare le scene. I quattro si erano accordati per timbrarsi a vicenda il cartellino che ne attestava la presenza in ufficio, ma in realtà erano fuori o entravano molto più tardi rispetto a quanto risultava dal timbro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento