Truffe agli anziani, come difendersi dall'azione dei malviventi?

Grazie alla collaborazione tra l’amministrazione di Sermoneta e i carabinieri, in programma un ciclo di incontri per prevenire questo tipo di reati commessi soprattutto a danno delle fasce più deboli

Sono le vittime più facili da colpire, da convincere, da raggirare. Sono gli anziani che sempre più spesso cadono nella rete di truffatori senza scrupoli che, fingendosi l’amico del figlio, presentandosi come un dipendente di qualche compagnia con tanto di tesserino (ovviamente falso), si fanno aprire la porta di casa, invitare dentro per poi portare via i soldi.

Possono cambiare gli attori, i copioni recitati ma il fine è sempre lo stesso. Per questo a Sermoneta, grazie alla sinergia tra l’amministrazione e i carabinieri della locale stazione, è in programma un ciclo di tre incontri dal titolo “Truffe agli anziani: come difendersi”, che si terranno per i prossimi giovedì nei centri anziani del territorio.

“Avere cittadini “sentinelle” che imparino a collaborare con le forze dell’ordine, segnalando tempestivamente fatti sospetti, sicuramente produce effetti benefici sulla sicurezza della città intera, prevenendo, in alcuni casi, grazie al pronto intervento dei Carabinieri sollecitati, il compimento di reati a danno soprattutto delle fasce deboli della popolazione” ha commentato l’amministrazione.

"Non pensare che capita solo agli altri, potrebbe capitare anche a te. Se sei informato su come comportarti, saprai sicuramente anche come difenderti": è questo l'obiettivo che si prefigge l'iniziativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo appuntamento è in programma per giovedì 6 febbraio alle ore 17 presso il Centro Anziani Pianura di Sermoneta (Pontenuovo); a seguire, giovedì 13 sarà la volta del Centro Anziani del Centro Storico (ore 15) e, infine, giovedì 20 febbraio al Centro Anziani di Doganella di Ninfa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento