Assegno clonato e falso annuncio sul web: scoperte due truffe. Tre denunce

E' accaduto a Fondi e San Felice Circeo. Nel primo caso un 71enne aveva clonato un assegno e voleva farsi accreditare la somma corrispondente di 9.950 euro

Due truffe scoperte dai carabinieri a Fondi e a San Felice Circeo. Il bilancio è di tre denunce. I militari di Fondi in particolare hanno identificato e deferito in stato di libertà un 71enne della provincia di Benevento che aveva clonato un assegno bancario e che ha tentato di farsi accreditare sul proprio conto postale la somma corrispondente di 9.950 euro. Il suo proposito è andato in fumo quando la richiesta sospetta ha fatto scattare l’intervento dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A San Felice invece i militari dell’Arma del luogo, a conclusione di una specifica attività investigativa, hanno denunciato all’autorità giudiziaria, due persone del posto, entrambe già gravate da precedenti di polizia. I due soggetti, attraverso il web, dietro la falsa promessa di vendere un’auto riuscivano a farsi accreditare da un ignaro cliente la somma di 400 euro su una carta prepagata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • Botte e pugni alla moglie, costretta a servire in tavola e a restare in piedi: arrestato

  • Coronavirus, l’appello: “Chiudere negozi alimentari e supermercati a Pasqua e Pasquetta”

  • Coronavirus, crescita stabile: nel Lazio 4266 positivi da inizio emergenza, in provincia 392

Torna su
LatinaToday è in caricamento