Truffe, furti e rapine: i carabinieri mettono in guardia gli anziani dai malviventi

I militari dell’Arma hanno incontrato gli anziani del centro di Borgo Montenero per loro indicazioni e suggerimenti per evitare di incorrere in truffe, raggiri, furti o rapine sia in casa che nei luoghi pubblici. Iniziativa analoga anche a Latina

Consigli, suggerimenti e indicazioni per evitare di incorrere in truffe, raggiri, furti o rapine sia in casa che nei luoghi pubblici. Questo al centro dell’incontro di ieri pomeriggio presso il centro anziani di Borgo Montenero con i carabinieri.

All’iniziativa hanno preso parte il comandante della compagnia di Terracina, il capitano Margherita Anzini, e quello della locale stazione, il luogotenente Antonio Mancini, insieme all’assessore del Comune di San Felice Circeo Egidio Calisi.

In particolare, gli anziani, spiegano i carabinieri “sono stati ragguagliati su come difendersi da imbroglioni e imbonitori senza scrupoli che approfittano della debolezza delle persone sole e di una certa età per commettere reati ai loro danni.

Tra i vari consigli: non fare entrare sconosciuti in casa anche se indossano divise o tute da lavoro e mostrano tesserini o distintivi; non ritirare pacchi non ordinati; non tenere in casa somme di denaro eccessive e non mostrare ad alcuno soldi o gioielli; non far entrare in casa persone che propongono abbonamenti a giornali o iscrizioni ad associazioni o sedicenti avvocati, medici dell’Inps, dipendenti di Enti Pubblici inviati a riscuotere pagamenti di bollette o perfezionare contratti”.

Gli anziani, che hanno attivamente partecipato all’incontro anche con domande, sono stati poi invitati a contattare immediatamente le forze di polizia nei casi in cui venissero avvicinati da persone ambigue o vedessero aggirarsi individui o automobili sospette nelle vicinanze delle loro abitazioni e a denunciare subito l’accaduto se malauguratamente ne diventassero vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una simile iniziativa si è tenuta anche nel centro anziani di Latrina con il comandante della compagnia del capoluogo Simone Puglisi e il comandante della locale staziopne il luogotenente Vitantonio Di Muro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Botte e pugni alla moglie, costretta a servire in tavola e a restare in piedi: arrestato

  • Coronavirus, l’appello: “Chiudere negozi alimentari e supermercati a Pasqua e Pasquetta”

Torna su
LatinaToday è in caricamento