Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Maenza

Boom di truffe sul web, nella rete tre cittadini di Maenza. Tre denunce

Incastrati dai carabinieri un 25enne di Pescara, di un uomo di 50 anni di Frosinone e di uno di 45 anni di Ancona: sul web avevano venduto prodotti a tre cittadini di Maenza senza mai farli recapitare dopo il pagamento

Altre tre denunce da parte dei carabinieri per truffe commesse sul web ad ignari cittadini che si cimentano in acquisti online.

Questa volta vittime di abili truffatori sono stati tre cittadini di Maenza che dopo aver comprato sul web non si sono visti recapitare i prodotti.

A seguito delle diverse denunce presentate da alcuni cittadini e al termine di mirate indagini, infatti, i carabinieri della locale stazione hanno identificato e denunciato tre truffatori: si tratta di un 25enne della provincia di Pescara, di un uomo di 50 anni della provincia di Frosinone e di uno di 45 anni di Ancona.

Come ricostruito dai militari, i tre tramite il web hanno venduto a tre cittadini di Maenza, rispettivamente, una stufa a pellet, uno smartphone “iphone 6” ed una macchina fotografica professionale nikon,  senza fargli mai recapitare i prodotti acquistati.

I tre, prima di essere smascherati si erano intascati la somma totale di 1500 euro. Non si tratta del primo caso in provincia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di truffe sul web, nella rete tre cittadini di Maenza. Tre denunce

LatinaToday è in caricamento