Cronaca

Ubriachi non si fermano all'alt, fermati dopo un inseguimento aggrediscono i carabinieri

E' accaduto a Sezze durante un controllo della circolazione stradale. I tre di nazionalità albanese erano ubriachi e si sono scagliati contro i militari minacciandoli

Erano a bordo di una Mercedes e quando una pattuglia dei carabinieri ha imposto l’alt nel corso di un controllo alla circolazione stradale, si sono dati alla fuga . E’ accaduto a Sezze, dove i militari del Norm e della stazione locale hanno arrestato in flgranza tre cittadini di nazionalità albanese, tutti residenti nella cittadina.

I carabinieri sono riusciti a raggiungerli e a bloccarli dopo un breve inseguimento. E i tre, una volta fermati, sono scesi dall’auto in evidente stato di alterazione per il consumo eccessivo di alcol e si sono scagliati contro i militari aggredendoli e minacciandoli. Un carabiniere fuori servizio, che si trovava in quel momento sul luogo, è intervenuto a supporto dei colleghi e ha riportato diverse lesioni.

I tre sono finiti quindi ai domiciliari. Hanno 34,37 e 45 anni e sono accusati di violenza, resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali in concorso e guida sotto l’effetto di alcol.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi non si fermano all'alt, fermati dopo un inseguimento aggrediscono i carabinieri

LatinaToday è in caricamento