Ubriaco aggredisce con un coltello la compagna e il figlio: arrestato

Il dramma nella notte a Borgo Hermada. L'uomo in evidente stato di alterazione si è scagliato contro la donna e il ragazzo aggredendoli e picchiandoli. Arrestato per lesioni e maltrattamenti in famiglia

Ubriaco e armato di coltello ha aggredito e picchiato la compagna e il figlio appena maggiorenne.

Questo il dramma vissuto nella notte in un’abitazione a Borgo Hermada, frazione di Terracina, dove si è reso necessario l’intervento dei carabinieri che in flagranza di reato hanno arrestato un uomo di 52 anni del luogo.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo in evidente stato di alterazione psicofisica dovuto all’assunzione di alcool, dopo essersi armato di un coltello da macellaio, si è scagliato contro la convivente e il figlio, aggredendoli fisicamente e picchiandoli, tanto da cagionare ad entrambi delle lesioni.

L’arma è stata rinvenuta e sequestrata, mentre l’uomo arrestato per lesioni e maltrattamenti in famiglia, è stato ristretto presso la camera di sicurezza della caserma in attesa del rito direttissimo che si terrà domani mattina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento