Ubriaco infastidisce i passanti, poi prende a calci e pugni l’auto dei carabinieri

Arrestato nella notte a Formia un 54enne di Minturno; ubriaco infastidiva i passanti quando sono stati allertati i carabinieri che non senza difficoltà sono riusciti a bloccare l’uomo

Ubriaco prima ha infastidito i passanti e poi si è scagliato contro i carabinieri: è successo nella notte a Formia dove i militari hanno arrestato un uomo di 54 anni di Minturno già noto alle forze dell’ordine accusato di violenza o minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

A segnalare la situazione il personale dell’istituto di vigilanza “Cosmopol” che ha allertato il 112; giunti sul posto, nei pressi dell’ospedale Dono Svizzero, i carabinieri hanno sorpreso l’uomo mentre in evidente stato di alterazione psico fisica da alcol infastidiva alcuni passanti.

Alla vista dei militari il 54enne ha dato in escandescenze scagliandosi contro i carabinieri, proferendo frasi ingiuriose e oltraggiose nei loro confronti e colpendo con ripetutamente con calci e pugni l’auto degli uomini dell’Arma che non senza difficoltà sono riusciti a bloccarlo.

Arrestato l’uomo è stato portato nel carcere di Cassino, mentre a seguito della colluttazione uno dei carabinieri è stato accompagnato al pronto soccorso per le cure del caso. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento