Sonnino, in stato di ebbrezza molesta i clienti di un bar e aggredisce i carabinieri: arrestato

L'uomo, 46enne di origini rumene, ha minacciato e procurato lesioni anche ai militari che erano intervenuti per calmarlo

Minaccia a pubblico ufficiale, resistenza, lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato. I carabinieri hanno arrestato in flagranza a Sonnino un 46enne di origini romene. L’uomo aveva opposto un’ingiustificata resistenza nei confronti di due carabinieri, procurandogli lesioni personali. I militari erano intervenuti in un bar pizzeria del luogo perché il 46enne. In evidente stato di ebbrezza alcolica, stava dando in escandescenze importunando gli avventori del locali.

L’uomo è stato quindi immobilizzato con difficoltà dai militari ma ha continuato ad avere un comportamento minaccioso e aggressivo anche nei confronti di altri due militari fuori servizio che erano accorsi sul luogo e del personale del Norm.

Il 46enne, portato al comando ammanettato, ha cominciato a dimenarsi con violenza, danneggiando alcuni arredi e abbandonandosi ad atti di autolesionismo. Per il grave stato di alterazione psico fisica, l’uomo è stato soccorso e sedato dal personale del 118 e poi ristretto nelle camere di sicurezza della stazione locale dei carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento