Cronaca Minturno

Aggredisce la moglie durante una lite, bloccato e arrestato dai carabinieri

L'episodio a Minturno, durante un litigio con la consorte. In manette un uomo di 45 anni per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Con la stessa accusa un altro arresto a San Felice per scontare una pena a due anni e 21 giorni

Ha avuto una violenta lite con la moglie e quando lei, per difendersi e per paura, ha lanciato l’allarme ai carabinieri, alla vista dei militari che sono entrati in casa si è scagliato contro la donna colpendola con uno schiaffo.

E’ accaduto ieri a Minturno e in manette è finito un uomo di 45 anni, del posto, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Quando ha aggredito la consorte i carabinieri lo hanno bloccato e arrestato. La donna, accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Minturno, è stata dimessa dai sanitari con una prognosi di quattro giorni.

A San Felice i carabinieri hanno invece arrestato un 53enne in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Latina. L’uomo deve scontare una pena residua a due anni e 21 giorni di reclusione perché ritenuto colpevole di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la moglie durante una lite, bloccato e arrestato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento