Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Tommaso Costa

Formia, cadavere in spiaggia. Morto da diversi giorni

La scoperta, da parte di un operaio, questa mattina alle 11,50, nei pressi di un cantiere, in via Tommaso Costa. Il corpo dell'uomo è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. Sospetta overdose

Il corpo di uomo senza vita è stato rinvenuto questa mattina su una spiaggia di Formia, nei pressi di via Tommaso Costa. Da una prima verifica esterna il decesso sembrerebbe risalire a qualche giorno fa. 

Identificato un paio di ore dopo dai carabinieri, il corpo di G.V., 47 anni è stato notato da un operaio che aveva pensato a un malore, vendendo una persona sdraiata sul fianco sotto un albero. Alla sala operativa dell'Ares 118 la chiamata è giunta alle 11,50. 

La scoperta è stata fatta in un tratto di spiaggia, nei pressi di un cantiere, luogo di ritrovo per i senzatetto. 

Il corpo è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria: a causa delle condizioni del cadavere, dall'esame esterno, effettuato dal medico legale, non è stato possibile avanzare una prima ipotesi sulle cause del decesso.

Ma dalle circostanze del rinvenimento i carabinieri sospettano che si tratti di overdose. Vicino al cadavere, infatti, sono state rinvenute delle siringhe. Sarà l'autopsia a chiarire tutto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia, cadavere in spiaggia. Morto da diversi giorni

LatinaToday è in caricamento