rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

"Il Giuoco di Ruolo”, Comune di Gaeta in campo contro l’usura

Convegno dal "Il Giuoco di Ruolo: Imprenditore vende un rene per usura” venerdì 22 maggio presso l’aula consiliare del Comune di Gaeta e sarà l'occasione per fare il bilancio dell'attività dello Sportello Antiusura

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Venerdì 22 maggio 2015, alle ore 10, nell'aula consiliare del palazzo comunale, lo Sportello Antiusura del Comune di Gaeta, in collaborazione con CO.FI.LE, e con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Itri, organizza il Convegno "Il Giuoco di Ruolo: Imprenditore vende un rene per usura".

L'iniziativa rientra nel progetto, finanziato dalla Regione Lazio, finalizzato alla lotta contro l’usura, rivolto all’intero comprensorio del Golfo, e che ha portato all'apertura a Gaeta, dello Sportello Comunale di ascolto e consulenza per tutti coloro che si trovano in difficoltà finanziarie o, comunque, a rischio strozzinaggio.

Partner del progetto: l’Associazione S.N.A.R.P. (Sindacato Nazionale Antiusura) che opera in sinergia con l’Ufficio del Commissario di Governo per la Lotta all’usura e al Racket; la Banca Popolare del Cassinate; l’Associazione Centro Anziani San Carlo. Hanno collaborato  l'Istituto Nautico G. Caboto di Gaeta, l'Associazione Oblivyon (Aquino) e l'Associazione Difesa Utenti Bancari (ADIUBAN).
Tra le varie azioni poste in essere dal progetto anche quella didattica del "gioco di ruolo", che ha visto il coinvolgimento degli alunni dell'Istituto Nautico Caboto, già presenti nell'ambito del Progetto Sportello Antiusura Co.Fi.Le Comune di Gaeta.

"Gli alunni sono stati attori attivi dell'azione ludico-formativa - spiegano i promotori dell'iniziativa -. Si è partiti da una notizia giornalistica, inerente i problemi dell'usura, per sviluppare l'azione ludica nell'ambito del gioco di ruolo con gli alunni che hanno costruito i personaggi. Si è arrivati così all'azione formativa nella scoperta del "Buon uso del denaro... prevenzione del sovra indebitamento e dell'usura".

In Convegno saranno presentati i risultati dell'azione didattica svolta e si farà un bilancio dell'attività dello Sportello Antiusura a Gaeta. Ad aprire i lavori sarà il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, seguiranno i saluti del Sindaco di Itri Giuseppe De Santis e del Dirigente dell'Istituto Nautico Caboto Prof.Salvatore Di Tucci. Subito dopo si entrerà nel vivo del Convegno con le relazioni del Pres. CO.FI. LE. Antonio Mattia, del Pres. Ass. Oblivyon Alessandro Mariani, del Responsabile Legale CO.FI.LE. Beniamino Zompa.
Sarà poi proiettato un filmato sul Giuoco di Ruolo, realizzato con la partecipazione degli alunni della I A e della IV A dell'Istituto Nautico Caboto. Saranno presenti i docenti dell'Istituto Filippo Di Cuffa e Maria Pia Nardecchia, che hanno collaborato al progetto.

I risultati dell'indagine tra gli alunni saranno esposti dal Responsabile Finanziario CO.FI.LE. Il rappresentante del Sindacato SNARP Marco Grisotto porterà la testimonianza della vendita di un rene. Mentre Francesco Petrino, Pres. del Sindacato Nazionale Antiusura SNARP, tratterà il tema dell'Usura nel Lazio.
E' previsto l'intervento conclusivo dell'On.le Concettina Ciminiello, Assessore alle Pari Opportunità, Autonomie Locali e Sicurezza della Regione Lazio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Giuoco di Ruolo”, Comune di Gaeta in campo contro l’usura

LatinaToday è in caricamento