rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

“Vacanze sicure”, al via il servizio della polizia per l’estate pontina

Servizi straordinari di controllo degli uomini della Questura con l’arrivo della stagione estiva e l’aumento del flusso vacanziero verso le località costiere ed in particolare presso le strutture ricettive del lungomare pontino

Con l’arrivo della stagione estiva e l'aumento del flusso vacanziero verso le località costiere della zona ed in particolare presso le strutture ricettive del lungomare pontino, la Questira di Latina mette in atto il servizio straordinario “Vacanze sicure”.

La polizia, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Lazio, al fine di monitorare il territorio e di prevenire eventuali illeciti, ha disposto così mirati servizi straordinari di controllo del territorio con impiego di uomini di tutte le sue articolazioni (Anticrimine , U.P.G.SP. Digos e Commissariati). Servizio che è già stato attuato nei giorni scorsi con diversi posti di controllo nelle zone ritenute più a rischio per la commissione dei reati e posti di blocco sia lungo il litorale dell’intera provincia  che nelle zone che portano ai Lepini

Nel corso dell’attività effettuate anche numerose perquisizioni domiciliari per la ricerca di armi nelle abitazioni di alcuni noti pregiudicati e sono stati effettuati numerosi controlli ai soggetti sottoposti ad arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale con prescrizioni di permanenza presso il domicilio.

Mirati controlli sono poi stati eseguiti anche negli internet point e in più generale a tutti quei luoghi dove è maggiore la  concentrazione di cittadini stranieri, anche in ragione del particolare momento di migrazione straniera su tutto il territorio nazionale.

IL BILANCIO DELLE PRIME ATTIVITA’ - In totale sono stati effettuati 57 posti di blocco che hanno permesso di controllare 519 auto ed identificare 710 persone - di cui 175 pregiudicati e 192 stranieri -. Controllati anche 32 internet point e 49 perquisizioni domiciliari; controllate infine 91 persone sottoposte ai domiciliari.

Cinque le denunce. A Latina denunciato un cittadino indiano di 27 anni che ha cercato di ottenere la regolarizzazione della propria posizione in Italia usando per se e la sua famiglia documenti falsi e sul lungomare un uomo di 49 anni che in stato di evidente ebbrezza disturbava gli avventori di un locale. Durante i controlli alle persone sottoposte agli obblighi di polizia di stato gli uomini dell’Anticrimine hanno denunciato una ragazza di 26 anni di nazionalirtà romena.

A Cisterna gli uomini del commissariato hanno deferito un 39enne per non essersi presentato ai controlli di polizia; stesso provvedimento a Gaeta per un ragazzo di 33 anni sorpreso a rubare in un supermercato e accusato di furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Vacanze sicure”, al via il servizio della polizia per l’estate pontina

LatinaToday è in caricamento