Tenta di incassare un vaglia clonato: rintracciata e denunciata

I carabinieri della compagnia di Terracina hanno identificato una donna denunciandola per ricettazione e sostituzione di persona

Ricettazione e sostituzione di persona. Con queste accuse è stata denunciata a piede libero una donna di 53 anni originaria di Ceprano. I carabinieri della compagnia di Terracina, a conclusione di un'attiità investigativa, hanno denunciato la signora che aveva cercato di incassare un vaglia postale del valore di 18.900 euro.

La donna si era recata in un istituto di credito ciociario. Il vaglia era risultato clonato, mentre l'originale era ancora in possesso di una persona residente a Fondi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

  • Terracina allagata e il maltempo non dà tregua: domani scuole chiuse

Torna su
LatinaToday è in caricamento