rotate-mobile
Cronaca Isonzo / Via Guido Reni

Pd: “Farmacia comunale in vendita? Inondiamo di mail il sindaco”

Il gruppo consiliare del Partito democratico parte all'attacco sul progetto di vendita di cessione della struttura di via Reni e chiama alla "reazione civica" via posta elettronica

Una vera e propria azione di mail-bombing, una mobilitazione via posta elettronica per intasare la casella mail istituzionale del sindaco Di Giorgi per chiedere all’amministrazione di fare un passo indietro sul progetto di dimissione della farmacia comunale di via Reni. È quanto il gruppo consiliare del Partito democratico chiede di fare ai cittadini di Latina, informandoli sul web e via social network, per esprimere la loro contrarietà alla cessione della struttura pubblica. “Inondiamo di email il sindaco, perché le farmacie comunali sono di tutti” è, in pratica, lo slogan del Pd.

“Per la prima volta a Latina un’iniziativa originale - spiega il Partito democratico in una nota - che supera i tradizionali metodi di coinvolgimento dei cittadini. Tramite il web l’obiettivo di ampliare la platea di partecipazione e di comunicare azioni ed eventi dell’amministrazione passa per l’idea della consigliera comunale del Pd Nicoletta Zuliani, che per prima, con gli altri consiglieri della commissione bilancio, si è opposta alla vendita della farmacia comunale”. La maggioranza ha avanzato la proposta di cessione perché i bilanci della struttura sarebbero in perdita, ma l’opposizione evidenzia come il trend degli ultimi due anni di attività della farmacia dica tutt’altro.

“Con questa iniziativa - commentano i consiglieri comunali del Pd - il Comune avrà l’opportunità di ascoltare i cittadini che faranno sentire la loro voce via email. È risaputo che una farmacia non può essere in perdita, bisogna invece rilanciare quella struttura. E possiamo partecipare a questa operazione di rilancio facendoci sentire”. “Noi crediamo che si possa rilanciare - aggiunge la consigliera Nicoletta Zuliani, promotrice dell’iniziativa -, non solo si può autofinanziare ma rappresentare anche una fonte di introito. Perciò diamo piena fiducia a chi in Comune dimostra di avere a cuore questa farmacia, e speriamo che si possa realizzare questo rilancio con il sostegno di tutto il resto dell’amministrazione, noi in primis”.

Sul sito web www.pdcomunelatina.it e sui social network il gruppo del Pd di Latina ha pubblicato il testo utilizzabile dai cittadini per inviare la propria mail di protesta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd: “Farmacia comunale in vendita? Inondiamo di mail il sindaco”

LatinaToday è in caricamento