rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Ventotene

Ventotene, convalidato il sequestro dell’area antistante l’albergo “Lo Smeraldo”

La decisione del gup del Tribunale di Cassino. Due gli aspetti che Procura e Finanza stanno accertando: se i lavori di sbancamento e scavo siano stati autorizzati e se l'iter di acquisizione della struttura ricettiva sia stato eseguito secondo legge

Convalidato il sequestro della vasta area antistante l'albergo “Lo Smeraldo” a Ventotene. Il gup del tribunale di Cassino ha quindi confermato l'operato dai militari del Comando Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Gaeta. La storica struttura ricettiva è di proprietà della famiglia dell’ex sindaco di Ventotene Gerardo Santomauro e questa mattina i titolari si sono visti notificare il provvedimento che scaturisce da un'attività di prevenzione e controllo che la Guardia di Finanza Navale effettua lungo l'intero territorio delle isole pontine. Particolare attenzione viene riservata a Ventotene: l'isola infatti è nota per la sua vulnerabilità connessa alla natura tufacea del terreno che, in passato, purtroppo, ha causato frane risultate anche letali.

L’enorme sbancamento di terra, realizzato nell’area di pertinenza dell’albergo, come emerso dalle indagini, altro non sarebbe che l’inizio dei lavori per la realizzazione di una piscina. Due gli aspetti che la Procura di Cassino e la Guardia di Finanza stanno accertando: se i lavori di sbancamento e scavo siano stati autorizzati e se l'iter di acquisizione della struttura ricettiva sia stato eseguito secondo legge. Nel caso del presunto abuso sembrerebbe che da una prima verifica documentale a  mancare proprio le autorizzazioni. Il Gup di Cassino nel provvedimento di convalida ha disposto una serie di ulteriori accertamenti finalizzati anche a comprendere come, in un territorio sottoposto a strettissimi vincoli ambientali e paesaggistici, come la riserva naturale statale delle isole di Ventotene e Santo Stefano, nonostante, possano essere stati avviati dei lavori edili di simile importanza. Non meno rilevante per la magistratura cassinate è comprendere il passaggio di proprietà dell'albergo che per lungo tempo è stato oggetto di vendita di un'asta giudiziaria presso il tribunale di Latina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventotene, convalidato il sequestro dell’area antistante l’albergo “Lo Smeraldo”

LatinaToday è in caricamento