Cronaca

Ventotene Film Festival, Jasmine Trinca sull’isola pontina per la serata conclusiva

Oggi, l’attrice romana incontrerà il pubblico della rassegna e ritirerà il Premio Julia Major, assegnato a donne che si sono distinte in campo artistico e letterario

(foto Fabrizio Iozzo)

Grandi nomi per questa edizione del Ventotene Film Festival che per la giornata conclusiva di oggi prevede l’arrivo di Jasmine Trinca. 

Sabato scorso era arrivato sull’isola pontina Sergio Castelletto che ha ricevuto il Premio Vento d’Europa - Wind of Europe Internationa, mentre oggi sarà l’attrice romana ad incontrare il pubblico della rassegna e ritirerà il Premio Julia Major, assegnato a donne che si sono distinte in campo artistico e letterario e ispirato alla leggendaria figlia dell’imperatore Augusto esiliata sull’isola pontina per la sua indole ribelle e definita “prima femminista della storia”.

Premiata nel corso dell’ultima edizione del Festival di Cannes come Miglior interprete femminile della sezione “Un certain regard” per Fortunata (ultimo lungometraggio di Sergio Castellitto), la Trinca sarà protagonista di un incontro moderato da Massimo Galimberti e agli spettatori racconterà aneddoti legati al film Miele, diretto da Valeria Golino.

Il Ventotene Film Festival, ideato e diretto da Loredana Commonara, è realizzato grazie al contributo del MiBACT, della Regione Lazio e con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventotene Film Festival, Jasmine Trinca sull’isola pontina per la serata conclusiva

LatinaToday è in caricamento