Martedì, 27 Luglio 2021

VIDEO | Operazione “Sisters”: false ricette e spaccio di farmaci ad azione stupefacente: 5 arresti

Le indagini condotte dai carabinieri del Nas dopo la denuncia del titolare di una farmacia pontina; gli arresti a Velletri

Ha portato all’arresto di 5 persone l’indagine dei carabinieri del Nas di Latina denominata “Sisters”. All’alba di oggi i militari, con con il supporto di militari del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, del Comando Antifalsificazione Monetaria, del Comando Provinciale Roma e con l’ausilio del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pratica di Mare, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti delle 5 persone indagate per ricettazione, falso materiale in certificazioni mediche e detenzione illecita e spaccio di farmaci ad azione stupefacente.

Le indagini sono partite nel 2019 dalla denuncia sporta dal titolare di una farmacia pontina, a cui una delle indagate aveva esibito una falsa prescrizione medica di un farmaco ad azione stupefacente “Depalgos”, un analgesico oppioide il cui principio attivo è un composto di  ossicodone (un agonista oppioide completo con azione simile alla morfina) e di paracetamolo (un analgesico ad azione periferica), e hanno permesso il “modus operandi” degli indagati: alcuni di loro, infatti, con precedenti specifici, servendosi, anche di ricette del Servizio sanitario nazionale e di timbri medici di provenienza delittuosa realizzavano prescrizioni mediche false utilizzate per l’acquisto, presso farmacie della provincia di Latina e Roma, di ingenti quantitativi del farmaco stupefacente da destinare alla successiva cessione. Monitorata nel corso dell'attività una “piazza di spaccio parallela” di circa 4.000 compresse di “Depalgos”, per un profitto illecito di circa 50.000 euro.

Operazione “Sisters”: tutti i particolari 

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Operazione “Sisters”: false ricette e spaccio di farmaci ad azione stupefacente: 5 arresti

LatinaToday è in caricamento