VIDEO | Rapina in banca a Sabaudia, tre arresti. Come hanno agito i malviventi

Le immagini dei sistemi di videosorveglianza sono state fondamentali, anche insieme alle testimonianze raccolte, per identificare i tre uomini arrestati dalla polizia

Tre arresti sono stati operati dalla polizia per una rapina messa a segno nel luglio del 2019 presso la Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Pontino di borgo San Donato a Sabaudia.

Al temine di oltre due anni di indagini, coordinate dal sostituto procuratore Valentina Giammaria e condotte dalla Squadra Mobile di Latina, con la collaborazione dei colleghi delle Squadre Mobili di Roma, Catania e Siracusa, sono stati arrestati tre uomini di origini siciliane, due sono finiti in carcere e uno ai domiciliari. Attraverso l’analisi dei filmati dei sistemi di videosorveglianza (le immagini nel video in alto), delle testimonianze raccolte e grazie ad un’accurata attività tecnica, la polizia è riuscita ad identificare i tre uomini, due dei quali sono entrati presso l’istituto di credito e dietro la minaccia di un taglierino sono riusciti a farsi consegnare quasi 80mila euro, mentre l’ultimo oltre ad aver organizzato il colpo ha avuto la funzione di palo durante l’azione e di autista della vettura poi usata per lasciare la provincia. 

Rapina in banca a Sabaudia: tre arresti - Tutti i particolari

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Rapina in banca a Sabaudia, tre arresti. Come hanno agito i malviventi

LatinaToday è in caricamento