rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Città videosorvegliata, ecco il piano del Comune per potenziare la sicurezza

Le telecamere sono tornate in funzione ma la carenze restano tante e occorre potenziare il sistema e collegare gli impianti con la sala operativa della polizia locale. In arrivo 50mila euro dalla Regione

E' tornata in funzione da circa un mese la videosorveglianza in città. Dieci telecamere sono già attive mentre altre, pur installate non risultano attive e non sono collegate con la sala operativa dei vigili urbani. Si è fatto il punto della situazione sulla sicurezza ieri, sabato 23 dicembre, nel corso di una visita alla centrale operativa della polizia locale com i dirigenti comunali e il comandante Francesco Passaretti.

Il contributo regionale per la videosorveglianza

Nel corso dell'incontro è stato annunciato l'arrivo di un contributo regionale di 50mila euro che servirà per potenziare la rete della videosorveglianza. Ma è ancora molto il lavoro da fare. Al momento infatti, oltre alle telecamere in funzione posizionate all'altezza di incroci e strade cittadine più trafficate, ce ne sono altre cinque operative ma non collegate alla sala operativa della polizia locale. 

Le carenze

Il nodo da risolvere è anche quello relativo agli impianti del lungomare di Latina, finanziati con un progetto Plus, che registrano immagini non visionabili in tempo reale. Lo stesso accade per le telecamere installate a ridosso dei varchi della Ztl.

Il potenziamento della rete in città

L'amministrazione ha quindi annunciato di voler lavorare nella direzione di un potenziamento dell'intera rete. Il nuovo finanziameto regionale servirà dunque a mettere in rete i vari impianti, a partire da quello al Lido, e a installare nuove telecamere in zone in cui mancano: alla stazione delle autolinee, a Borgo Isonzo e a Borgo Sabotino. Altri "occhi elettronici" dovranno infine essere riattivati dopo alcuni guasti, in particolare nella zona dei pub e al Piccarello. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città videosorvegliata, ecco il piano del Comune per potenziare la sicurezza

LatinaToday è in caricamento