Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Viola per 23 volte gli obblighi di firma, arrestata una 32enne

Disposti i domiciliari per la donna che, violando gli obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria, per ben 23 non si è presentata in Questura per la firma. Ordinanza della Corte di Appello eseguita dalla polizia

Viola per 23 volte gli obblighi di firma e ora finisce agli arresti domiciliari.

Eseguita dalla polizia nel corso del fine settimana l’ordinanza di arresti domiciliari emessa dalla Corte di Appello di Roma nei confronti di una donna di 32 anni di nazionalità romena, ma da anni residente a Latina, per aver violato gli obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria.

La donna, in manette in passato per reati contro il patrimonio, stupefacenti, evasione, era sottoposta da un anno all’obbligo quotidiano di presentazione in Questura per apporre la firma, dopo essere stata arrestata l’ultima volta dalla polizia per un furto aggravato consumato nel giugno 2014 in un negozio di abbigliamento del centro commerciale Latina Fiori.

Ma la donna per ben 23 volte non si è presentata in Questura a firmare ed ogni volta era stata segnalata dagli agenti della Divisione Anticrimine all’Autorità Giudiziaria per violazioni alla misura imposta.

Fino alla decisione della Corte di Appello di Roma arrivata in considerazione della ripetitività delle condotte inottemperanti. Ora la donna è finita agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola per 23 volte gli obblighi di firma, arrestata una 32enne

LatinaToday è in caricamento