menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viola la sorveglianza speciale, trovato dai carabinieri su una barca a Ponza: arrestato

In manette è finito un uomo di 56 anni; al momento dei controlli ha mostrato ai militari anche documenti di identità falsi con le generalità di un'altra persona

Dopo aver violato gli obblighi della sorveglianza speciale stava tranquillamente in barca nelle acque dell’isola di Ponza quando è stato sottoposto a dei controlli da parte dei carabinieri. 

Questo quanro accaduto nella giornata di ieri, domenica 30 luglio, ad un uomo di 56 anni arrestato nel corso dell’attività dei militari della stazione dell’isola pontina con la motovedetta d’altura numero 711. 

Nel corso dei controlli nei confronti del 56enne che si trovava a bordo di un natante, infatti, i carabinieri hanno prima accertato che questi stava esibendo documenti d’identità falsi, riportanti le generalità di altra persona, e poi che si era reso responsabile di violazione alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora disposto dal tribunale di Napoli.

Arrestato l’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Cassino in attesa dell’udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento