Violentata in uno stabile dismesso vicino alla stazione, fermato un uomo

Al termine delle indagini i carabinieri hanno rintracciato e sottoposto a fermo un 36enne di origini marocchine. La vittima una donna di 42 anni; i fatti a Fondi

Un uomo è stato fermato ieri a Fondi dai carabinieri perché accusato di aver violentato una donna, una 42enne di nazionalità bosniaca. 

Indagini lampo quelle dei militari della locale Tenenza che hanno presto rintracciato e sottoposto a fermo un 36enne di origini marocchine. 

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’episodio sarebbe avvenuto nella mattinata di ieri presso uno stabile dismesso della stazione ferroviaria di Fondi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 36enne è stato trasferito presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento