Violenze e minacce sui genitori per avere i soldi, arrestato per estorsione e lesioni

E' accaduto a Prossedi: l'operazione all'alba dei carabinieri che hanno fatto scattare le manette ai polsi dell'uomo 37enne che si è scagliato anche contro alcuni parenti intervenuti per soccorrere i genitori. Per lui si sono aperte le porte del carcere

Violenze e minacce sui genitori per avere i soldi: è stato arrestato con le accuse di estorsioni e lesioni personali un uomo di 37 anni a Prossedi.

L’operazione all’alba di oggi da parte dei carabinieri della locale stazione, intervenuti insieme ai colleghi della stazione di Sonnino, che hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato.

Il 37enne è stato fermato dai militari subito dopo aver estorto, con violenza e minacce, una somma di denaro ai propri genitori. Non solo, in preda all’ira l’uomo si è anche scagliato contro altri due parenti intervenuti in soccorso dei genitori.

Tutti hanno dovuto dare ricorso alle cure dei medici; prognosi comprese tra i 3 e i 10 giorni per loro. Al termine delle formalità rito il 37enne è stato trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento