rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Violenza sulla figlia: 38enne conferma le accuse davanti al gip

Per l'uomo, arrestato cinque giorni fa dai carabinieri, per gli abusi sulla figlia 16enne, si è svolto questa mattina l'interrogatorio di garanzia in carcere. L'indagato ha confermato quanto già confessato dall'inizio

Ha confermato le pesanti accuse di violenza sessuale ai danni della figlia il 38enne di Latina, arrestato alcuni giorni fa a un mese dalla denuncia della 16enne, che aveva raccontato di aver subito abusi per più di un anno. L’interrogatorio di garanzia si è svolto questa mattina nel carcere di via Aspromonte.

Alle domande del gip Costantino De Robbio il bracciante agricolo ha risposto ammettendo quanto gli viene contestato, come aveva già fatto prima in caserma, a poche ore dalla denuncia ai carabinieri sporta dalla figlia, e poi negli uffici di via Ezio davanti al sostituto procuratore Gregorio Capasso.

L’interrogatorio, durato pochi minuti, è iniziato questa mattina alle dieci; al termine il suo legale, l’avvocato Angelo Palmieri, ha presentato istanza per una misura meno afflittiva, rispetto alla quale il giudice per le indagini preliminari si è riservato.

La triste vicenda era emersa i primi di giugno quando la vittima si era recata in ospedale accusando dolori addominali, ai medici aveva poi raccontato quanto era costretta a subire da oltre un anno. Il 38enne risponde di violenza sessuale aggravata dal vincolo di parentela e dalla minire età e di minacce. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulla figlia: 38enne conferma le accuse davanti al gip

LatinaToday è in caricamento