Si barrica in casa e dal balcone lancia oggetti contro i carabinieri: 38enne in manette

A Sezze un uomo ha cercato di colpire i militari con una pala e li ha poi minacciati con un pugnale e un piccone

Si è barricato in casa, lanciando oggetti dal balcone contro i carabinieri. Un intervento in un’abitazione privata di Sezze per una lite in famiglia si è concluso con un arresto domenica a carico di un 38enne del luogo.

Alla vista dei carabinieri, l’uomo ha cominciato a lanciare verso i militari tentando di colpirli con la pala. Poi li ha minacciati utilizzando un pugnale, un piccone e una sega. Dopo una lunga trattativa e diversi tentativi di mediazione i militari sono riusciti a bloccare l’uomo e ad arrestarlo per minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Tutto il materiale rinvenuto è stato invece oggetto di sequestro.Il 38enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del comando provinciale di Latina in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • “Latina in Azzurro”: l’Aeronautica Militare è di scena in piazza del Popolo

  • Come pulire i condizionatori: trucchi e consigli

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

I più letti della settimana

  • Ex lavoratore Meccano suicida a Cisterna, la rabbia degli amici e colleghi

  • Omicidio a Cisterna, donna di 35 anni uccisa in casa. Ha confessato il marito

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Omicidio a Cisterna, "Elisa era il sole". Oggi una veglia per ricordare la 35enne uccisa

  • Omicidio di Elisa Ciotti a Cisterna: arrestato il marito: "L'ho colpita con un martello"

  • Terracina, identificato il giovane trovato morto nel canale. Proseguono le indagini

Torna su
LatinaToday è in caricamento